Skip to main content
Cultural Nuances Of The U.S. & Italy
Apricena and marble

Apricena, la città dove il marmo diviene arte, con Girolamo Lombardi

E’ stato un vero piacere incontrare Girolamo Lombardi e andare insieme a lui alla scoperta di interessanti dettagli su Apricena, la città del marmo e della pietra, visitando le numerose cave che circondano la città.

Apricena e il Marmo

Apricena si trova nel nord della Puglia, una regione del sud Italia. Anche se non è una grande città, Apricena è famosa per il suo marmo pregiato utilizzato in tutta Italia ed esportato in diversi altri paesi. Apricena è il bacino marmoreo più grande della Puglia e il secondo in Italia. Le informazioni storiche relative alla “Pietra di Apricena” e al suo utilizzo sono piuttosto frammentarie. In passato la pietra locale infatti era spesso commercializzata sotto altri nomi e molte notizie sono andate perdute.

L’uso del calcare compatto di Apricena è presente in moltissime città in forme differenti; edifici, monumenti e opere d’arte, sia in Italia che nel resto del mondo sono costruiti con questo marmo.

Apricena and marble

Conosciamo meglio Girolamo Lombardi, Geometra Civile, Commerciante Nazionale e Internazionale di Marmo

Girolamo è un geometra civile, nato e cresciuto ad Apricena. Lavora nell’industria del marmo da circa 30 anni, un’industria da cui è sempre stato affascinato e che considera non solo un posto di lavoro, ma la sua grande passione. Girolamo ha una profonda conoscenza dell’intero processo di estrazione e lavorazione della pietra. Il suo lavoro consiste nel testare i blocchi di pietra e inviarli alla segheria per la lavorazione e il taglio. Guida escavatori e bulldozer e ha imparato negli anni a conoscere ogni metro di questa terra. Girolamo, inoltre, è anche un esperto nel commercio del marmo nazionale e internazionale e supervisiona e assiste gli operai.

Girolamo ama trascorrere il suo tempo libero con la famiglia. Ha un figlio di 9 anni, Giovanni, e già gli insegna come guidare un escavatore, tagliare la legna da ardere, aver cura degli animali e costruire una casa sull’albero: tutte attività molto lontane dai giochi elettronici! Girolamo è sposato con Antonella, una simpatica signora che ama dipingere, scolpire, ed è appassionata di architettura e interior design.

Estrazione e lavorazione del marmo di Apricena

Ogni volta che si tratta di scegliere tra una vasta gamma di pietre naturali per pavimenti ad esempio o altre superfici, il marmo è al primo posto. Architetti, proprietari di case, e costruttori scelgono spesso il marmo come materiale per le loro realizzazioni. Il motivo principale risiede nelle caratteristiche visive che conferiscono al marmo un aspetto distintivo. Il marmo si estrae in molte zone del mondo, tuttavia, il marmo di Apricena è noto per la sua qualità superiore e per la versatilità nelle applicazioni.

Le principali fasi della lavorazione del marmo sono:

  • Determinazione del sito
  • Perforazione
  • Fare i tagli primari
  • Cuscini idraulici
  • Sollevamento e trasporto
  • Lavorazione in fabbrica (scarico e taglio).

Scopriamo ora le cave insieme a Girolamo!

apricena

Riaperta la cava chiusa negli anni ’80

La prima tappa del nostro viaggio è una cava che, dopo essere stata chiusa negli anni ’80, è stata appena riaperta. Si vuole verificare se con scavi ulteriori si possa estrarre altro marmo di qualità, soprattutto con l’uso di nuovi strumenti ed escavatori, ci racconta Girolamo. Cosa interessante, ci dice anche che spesso durante gli scavi emergono piccole ossa di animali preistorici.

Cava di Marmo Abbandonata – Zona Canali

La seconda tappa è presso una cava di marmo abbandonata. Girolamo ci dà la possibilità di visitare questo splendido luogo nel Sud Italia che ci ricorda alcuni parchi nazionali degli USA per il suo aspetto selvaggio. Le pareti a picco e le ricadute diritte della pietra rimossa con precisione creano pozze d’acqua molto profonde grazie alla pioggia e alle acque sotterranee che si raccolgono nel bacino artificiale.

abandoned marble quarry in Apricena

 

Girolamo ci racconta che alcuni laghi di cava possono sembrare invitanti in una calda giornata estiva, ma i pericoli nascosti sono molti. L’acqua è spesso gelida e molto profonda, ci sono molte sporgenze sottomarine, tunnel e correnti impreviste, per non parlare poi di alghe e piante sommerse.

Le cave, soprattutto quelle abbandonate e dismesse, sono luoghi pericolosi. La cava di Canali è privata e luogo insidioso, pertanto è vietato entrare se non autorizzati o accompagnati da un esperto come Girolamo.

Impronte preistoriche: dove camminavano i dinosauri

Concludiamo il nostro tour in un luogo sorprendente. Girolamo ci ha regalato l’emozione di ripercorrere le orme dei giganti sulle “autostrade dei dinosauri” in una cava di marmo privata. Si tratta di una delle cave di Dell’Erba Marmi ad Apricena, dove è ben visibile una serie di impronte di dinosauri del Paleolitico.

Girolamo ci spiega che i lavoratori con gran sorpresa si sono imbattuti in diverse impronte sugli strati di marmo lasciate milioni di anni fa dai dinosauri. In seguito a questa scoperta eccezionale il processo di estrazione del marmo è stato fermato dalla Soprintendenza locale di Archeologia. Essendo una zona di proprietà privata occorre il permesso per avvicinarsi a questo sito.

Ringraziamenti

Ringraziamo Girolamo Lombardi che ci ha regalato un’esperienza unica ad Apricena e nelle sue cave. Un viaggio incredibile attraverso i luoghi del marmo che solo un locale appassionato come lui può farci conoscere. D’ora in poi il marmo ci apparirà un po’ meno freddo di come lo abbiamo sempre immaginato, conoscerne l’origine e la bellezza naturale ce ne ha fatto innamorare.

Girolamo Lombardi

 

Cosa visitare nei dintorni di Apricena

 

Cosa fare ad Apricena

  • Passeggiare per il centro storico
  • Degustazione di vino alla Cantina Le Grotte
  • Shopping
  • Sagre estive (come quella del granocotto, del pane abbrustolito o del pan cotto)
  • Concerti jazz a Cava Pizzicoli ad agosto

 

Dove alloggiare a Apricena

 

di Severino Ricci

 

Articoli che potrebbero interessarvi:

Non ci sono ancora commenti!

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.